Fontanella – Covelli: vincitori della Coppa delle Alpi 2022

Si è conclusa in questi giorni la Coppa delle Alpi 2022, la competizione invernale per auto storiche di 1000 miglia, che ha attraversato le Alpi di Italia, Svizzera e Austria, in un percorso di 1.000 km. Al primo posto sul podio si è classificato l’equipaggio di Gianmario Fontanella e Anna Maria Covelli a bordo della loro Lancia Aprilia del 1939, seguiti da seguiti da Roberto Crugnola e Francesco Mosconi su Fiat 508 C del 1937 e Francesco e Giuseppe Di Pietra su Fiat 508 C del 1938.

La Coppa delle Alpi è la prima gara ufficiale del Campionato Italiano Grandi Eventi 2022, organizzato da ACI Sport. Questa competizione di 1.000 km ha attraversato tre paesi attraverso i passi delle Alpi, ed ha permesso di gareggiare ad equipaggi provenienti da 13 nazioni diverse, che si sono confrontati su 70 Prove Cronometrate e 65 Prove di Media come quelle su strada innevata nella Cava di Montebello o le salite della Marmolada, portando i concorrenti ad immergersi pienamente nel paesaggio delle Alpi. 

Oltre al premio generale per il primo classificato, sono stati messi in palio anche cinque trofei speciali collegati alle Prove Cronometrate: Trofeo Bper al vincitore delle Prove di Nistisino, Tro-feo Bormio prove Valdisotto, St. Moritz prove Cava di Montebello, Seefeld prove centro storico e Bressanone prove di Canazei. I vincitori hanno ottenuto la garanzia di accettazione alla 1000 Miglia 2023.

I concorrenti sono partiti da Brescia per la prima tappa al lago di Garda, per poi arrivare il secondo giorno al Parco Naturale dell’Adamello-Brenta, patrimonio Unesco caratterizzato da 48 laghi e dal ghiacciaio dell’Adamello. La terza tappa è partita da Bormio per entrare in Svizzera e passare per l’Austria e arrivare a Seefeld in Tirol. L’ultimo giorno gli equipaggi hanno percorso il Passo del Brennero fino ad arrivare alle Dolomiti per affrontare le ultime prove, la Coppa delle Alpi si è poi conclusa a Bressanone con la cerimonia di premiazione.