Berman Autostyle Design Competition 2020: quest’anno l’edizione è digitale

E’ tutto pronto per l’edizione numero XVII di Autostyle Design Competition, la manifestazione promossa da Berman SpA sotto la guida del professor Roberto Artioli. Come ogni anno, l’evento è sostanzialmente suddiviso in due parti principali: il concorso di design destinato agli allievi delle principali scuola di design europee, che hanno preparato le elaborazioni stilistiche su temi assegnati dallo specifico bando, e le conferenze sul design tenute dai responsabili dei Centri Stile della Case. Nel 2020, anno dell’emergenza Coronavirus, c’è però un’importante novità: l’edizione si svolgerà interamente online, prendendo appunto il nome di Digital Edition 2020.

La piattaforma per l’iscrizione online alle conferenze è già pronta, ed è disponibile online a questo link:

Nella pagina si trova il pulsante per la registrazione a tutti gli eventi online, che prevedono un massimo di 1.000 partecipanti; una volta registrati, sarà anche possibile tracciare nei propri calendari elettronici i singoli eventi.

Ma in cosa consiste l’edizione digitale di Autostyle? La prima novità è che, per la prima volta i designer non parleranno delle recenti novità dei Centri Stile negli «incontri in Villa» in territorio mantovano, ma le telecamere digitali si sposteranno direttamente nei luoghi di ideazione e ricerca delle vetture, da dove saranno collegati i relatori.

Gli incontri si svolgeranno tutti nelle giornate di giovedì, a partire dalle ore 16, con circa 30-40 minuti di collegamento per ogni relatore, iniziando con una «plenaria» inaugurale il prossimo 24 settembre 2020. Questa l’agenda degli incontri successivi

  • 1 ottobre – Maserati Design Center, Giovanni Ribotta
  • 8 ottobre – Volvo Polestar Design Center, Robin Page e Maximilian Missoni
  • 15 ottobre – Automobili Lamborghini Design Center, Mitja Borkert
  • 22 ottobre – Ford Colonia Design Center, Claudio Messale
  • 29 ottobre – Toyota TEDD Design Center, Scott Lance
  • 5 novembre – Fiat Design Center, Danilo Tosetti e Italo Longo
  • 12 novembre – Pagani Design Center, Horacio Pagani
  • 19 novembre – Alfa Romeo Design Center, Alessandro Maccolini, Inna Kondakova
  • 26 novembre – Dallara Design Center, Dialma Zinelli

La seconda novità riguarda invece i partecipanti al concorso: il 3 dicembre, sempre alle 16, si terrà la cerimonia per l’assegnazione agli allievi delle scuole di design del premio Autostyle, come di consueto selezionati e premiati da una Commissione di Valutazione internazionale, costituita da designer e giornalisti. A differenza degli anni precedenti, il premio non sarà ripartito per categorie di vetture, ma sarà assegnato all’unico studente che avrà ottenuto i migliori consensi da parte della giuria per tutti i suoi progetti. Data la natura online della manifestazione, non ci sarà premio del pubblico, ma verranno comunque assegnati premi speciali dai partner; ad esempio, sono previsti altri due Contest, dei quali si tratterà anche nello Start day del 24 settembre: il concorso di design Wacom “Drive the future” e quello di 3M Italia “Surface of Change”. 

Oltre al link ufficiale per la partecipazione all’evento, potete seguire le novità di Autostyle 2020 nel nostro sito, e seguendo il nostro hashtag #VcarAutostyle2020 e quelli ufficiali #autostyledesigncompetition e #autostyledigital2020.