WinteRace: la quarta edizione si chiude con la vittoria della Volvo Pv 544

winter_race_f520

Una delle gare invernali più suggestive è sicuramente la WinteRace, che si svolge negli incantevoli scenari delle Dolomiti: nelle giornate del 4 e del 5 febbraio 2016 si sono alternati un’abbondante nevicata e una giornata di sole, accentuando ulteriormente la bellezza del paesaggio, con al centro la città di Cortina d’Ampezzo. Dominatrice della gara di regolarità riservata alle auto d’epoca è stata la Volvo Pv 544 dell’equipaggio Margiotta-Perna.

Tanti i modelli rari partecipanti alla gara, che hanno sfilato nella passerella di Corso Italia, a Cortina: tra queste le Porsche 356 e 911, tra cui una Carrera RS del 1973, e la Riley Nine Sport del 1936; ammirate anche le Jaguar XK 120 OTS del 1951 e 140 FHD del 1956, come pure la più anziana del gruppo, la Fiat 508 Coppa d’Oro del 1934. Il percorso della seconda tappa è stato modificato a causa della nevicata, con la chiusura di alcuni passi e la conseguente cancellazione di alcune prove, che invece si sono svolte regolarmente nella prima giornata di gara, con il sole.

Sabato sera, le classifiche hanno proclamato vincitore il team Margiotta-Perna (il siciliano Margiotta era il più giovane top-driver in gara) sulla rossa Volvo Pv 544 del 1965 della Scuderia Volvo Club. Al secondo posto, con 12 penalità, i “veterani” e pluripremiati Canè-Galliani su Lancia Aprilia del 1938 della scuderia Loro Piana Classic, mentre a 8 penalità si sono piazzati i compagni di scuderia Aghem-Conti su Lancia Fulvia Coupé del 1965. Il team Fontanella-Covelli, vincitore della seconda e della terza edizione, si è invece dovuto ritirare a causa di un guasto. La Coppa delle Dame è andata a Himara Bottini e Laura Ciarallo su Porsche 911 T del 1966, mentre il primo equipaggio straniero è il team tedesco Nowak-Nowak su Porsche 911 Targa del 1971.
Premiata come migliore scuderia è stata ovviamente la Loro Piana Classic, considerati i piazzamenti ottenuti; il vincitore del primo trofeo monomarca Porsche WinteRace è stato invece il team argentino Gache-Schojet su Porsche Cayman del 2016. Le premiazioni si sono tenute sabato sera durante la cena di gala all’Hotel Ancora di Cortina d’Ampezzo, che è stata teatro anche di eventi, sfilate e cene di gala.

Il team vincitore ha anche ricevuto in premio un Tonda Métrographe della maison svizzera Parmigiani Fleurier, e un corso di guida “Porsche Warm up” con una Porsche messa a disposizione dalla Porsche Driving Experience; al primo equipaggio nelle prove di media è andato invece un lingotto d’oro di 100 grammi donato dalla BSI.

La quarta edizione della WinteRace, “Super Classica” ACISPORT, è stata organizzata da Alte Sfere e patrocinata dal Senato della Repubblica, oltre a quello del Comune di Cortina d’Ampezzo, di Dobbiaco, della città austriaca di Lienz e dell’Automobile Club di Treviso. La WinteRace fa parte del Campionato Internazionale “Grand’Eventi 2016”, che comprendono 12 manifestazioni di regolarità per auto storiche: Winter Marathon, WinteRace, Rally De Las Bodegas, Terre di Canossa, La Gran Carrera, Targa Florio Classic, 1000 Miglia, Coppa D’Oro delle Dolomiti, Rally De La Montana, Gran Premio Nuvolari, La Festa Mille Miglia, 1000 Millas Sport.

I Commenti sono chiusi

Virtual Car
Automobili e Fantasia - translate
CATEGORIE
ARCHIVI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Più informazioni

Il settaggio dei cookie per questo sito web è impostato su "permetti Cookies" per permetterti la miglior esperienza possibile di navigazione, Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare il settaggio dei cookie o premendo "Accetto" potrai proseguire la navigazione senza limitazioni. The Cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close