Articoli del 22 giugno 2009

« Virtual Cars: Nissan GTRR, di Davide Panarella  -  Arte: Williams Renault F1 Damon Hill (1995), di Tore Cosa »


Prime impressioni: Chevrolet Cruze, di Bruno Allevi

di Bruno Allevi alle 09:45

Chevrolet Cruze
[ 2 immagini ]

Chevrolet presenta in questi giorni sul mercato italiano la Cruze, la sua nuova berlina media. Questa vettura, dalla linea elegante e sportiva, è equipaggiata con un motore 1.600 a benzina da 113 CV (disponibile anche in alimentazione Bifuel Benzina + GPL) e un motore 2.000 diesel VCDI Common Rail da 150 CV, negli allestimenti LS (esclusivo per il benzina) e LT (esclusivo per il gasolio). Esternamente la Cruze ha una carrozzeria sportiva, elegante e dal disegno che strizza l’occhio ai gusti degli acquirenti europei.

Il frontale della Cruze è un frontale muscoloso e aggressivo con la mascherina pronunciata dove al centro campeggia lo stemma Chervolet (soluzione stilistica già adottata sull’Aveo), mentre i fari a metà fra la forma rettangolare e la forma appuntita risultano incassati, fungendo quasi da cornice per la mascherina stessa. Posteriormente la sportività della carrozzeria è caratterizzata da una coda filante e slanciata che sottolinea la dinamicità del corpo vettura; moderna e piacevole da vedere è la fanaleria posteriore. Accomodandosi dentro l’abitacolo della nuova berlina made in Chervolet, notiamo come la modernità delle forme esterne abbia condizionato anche l’interno: un interno funzionale e moderno, elegante con tocchi di sportività. Buona è la qualità dei materiali usati e anche l’assemblaggio è di tutto rispetto. Analizzando nel dettaglio la consolle centrale, notiamo come sia in “stile Volvo”: lineare, elegante e completa di tutto senza dare troppo nell’occhio. Sportivissimo è invece il quadro strumenti a 3 cerchi cromati, che oltre ad essere molto accattivante è anche di facile lettura e comprensione.

Ed ora il test drive. La Cruze guidata è stata la 1.600 LS da 16.216 euro. La nuova vettura della casa coreo-americana è una berlina moderna e sportiva che va ad accrescere la già nutrita gamma di vetture che Chevrolet propone in Italia. Quest’auto, che ricordiamolo costa come una Grande Punto ma è lunga 60 cm in più, su strada ha un ottimo comportamento. È un auto silenziosa, pratica e maneggevole, con un cambio preciso e dall’impugnatura facile, uno sterzo leggero e sempre pronto a ogni cambio di direzione. Il motore che equipaggia la versione provata è brillante ed economo nei consumi e si può avere anche con la doppia alimentazione Bifuel, rendendo la Cruze non solo un ottima alternativa a berline medie di ben altre fasce di prezzo, ma soprattutto rendendo questa vettura orientale una soluzione ecologica rispettosa dell’ambiente. Infine i prezzi: per i benzina unico prezzo 15.600 euro della 1.600 LS, per il Bifuel (Benzina+GPL) 17.600 euro della 1.600 Ecologic LS, per il diesel 18.300 euro della 2.000 VCDI LT 150 CV.

- Bruno Allevi per Virtual Car

Bookmark and Share



Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo.

Lascia un commento



« Virtual Cars: Nissan GTRR, di Davide Panarella  -  Arte: Williams Renault F1 Damon Hill (1995), di Tore Cosa »



VirtualCar.it   Google


Pagine


  • Iniziative

  • Servizi e utilità

  • Siti amici


  • Archivi:


    Meta

    RSS
    RSS dei commenti
    RSS English
    RSS FeedBurner


    Ultimi commenti:




    Argomenti Popolari:



    Virtualcar.it: Copyright © 2004-2013 ArtisImago - Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons
    Content manager: ArtisImago P.I. 01036100111