Nelle Terre dei fratelli Maserati: resoconto del raduno nell’anno del centenario (6-8 giugno 2014)

raduno_maserati_520

Si è svolto nei giorni 6, 7 e 8 giugno 2014 il raduno Nelle terre dei fratelli Maserati tra varano, Piacenza e Voghera, con l’organizzazione del Biturbo Club Italia in partnership con il Maserati Club Italia. Oltre 70 gli equipaggi presenti, con Maserati di periodi diversi.

Tra le auto protagoniste dell’evento, alcune Maserati degli anni ’50, come ad esempio una 200 Si del 1957 proveniente da Dubai; altre di pochi anni dopo, come 3500 GT Touring e Spyder Vignale e la Quattroporte, quindi una rarissima Mistral Spyder del 1968 proveniente dalla Svizzera e le Ghibli e Ghibli SS per chiudere gli anni ’60. A rappresentare il decennio successivo, c’erano le Maserati Indy 4700, Merak e Merak SS, una Kyalami del 1979 e una Quattroporte III proveniente dalla Germania. Tante, ovviamente le Biturbo, dalla coupé I serie del 1983 alle sue evoluzioni (S, 420, 420 S, Si Black, 228, 222, Spyder i, 2.24v, 4.24v, Racing, Shamal), fino alle Ghibli, tra le quali una GT 2,8 proveniente dalla Francia, e a ad una Quattroporte IV 8 cilindri del 1997 proveniente dalla Germania. Per le auto dopo il 2000, cinque 3200 GT tra le quali una GTA del 2001 proveniente dalla Francia, le Coupè, le Spyder, le GranSport; cinque le Quattroporte V, dalla I serie duo select del 2004 fino alla Quattroporte S del 2010. Infine, cinque Gran Turismo S, tra le quali l’ultima del 2014, e due Gran Cabrio.

I tre giorni del raduno sono iniziati con alcuni giri liberi sulla pista di Varano de’ Melegari, seguita da una visita all’azienda ed incontro con l’ing. Giampaolo Dallara; quindi, il “Tour dei castelli del Ducato” con tappa ultima a Grazzano Visconti. Sabato mattina, a Piacenza, la giornata dedicata al pellegrinaggio sulle orme dei fratelli Maserati, dalla parata delle vetture sotto le Mura della città, al viaggio verso Rottofreno nella piazza dedicata nel 2009 ai fratelli Maserati: a San Nicolò di Rottofreno nacque infatti il loro padre, Rodolfo Maserati.
Dopo i saluti dell’amministrazione comunale e di Roberta Bicocchi per Maserati, Adolfo Orsi, erede della famiglia che acquistò la Maserati negli anni ’50, ha sottolineato l’importanza di ricordare le persone che hanno scritto la storia di Maserati, e anche i luoghi dove l’avventura ha avuto inizio e svolgimento.

Tappa successiva al parco del Mulino Santa Margherita, a Borgonovo Val Tidone, con parcheggio in un’ampia area verde; dopo il pranzo nel déhors del Mulino con menù tipico piacentino, la breve visita alla casa natale dei fratelli Maserati, omaggiata dalla città di Voghera con una targa ricordo. Quindi, l’arrivo all’istituto tecnico “Alferi Maserati” di Voghera, ove si è tenuta una interessante conferenza commemorativa sui Fratelli Maserati tenuta da Alfieri Maserati, nipote di Rodolfo Maserati e figlio di Ernesto Maserati, alla presenza del sindaco e dell’assessore all’Istruzione e Cultura del comune di Voghera.

La giornata di domenica è stata invece dedicata ad un momento di sano agonismo in pista, sul nuovissimo circuito Tazio Nuvolari a Cervesina di Voghera. Il Biturbo Club Italia con il Maserati Club Italia hanno così avuto l’onore di inaugurare un evento in questo circuito. Quindi la conclusione dell’incontro, con i complimenti al Presidente del Biturbo Club Italia, Claudio Ivaldi, per l’organizzazione; e già si pensa al prossimo evento di settembre, organizzato dal Maserati Club Italia per celebrare degnamente il centenario.

Carlo Carugati, Biturbo Club Italia

I Commenti sono chiusi

Virtual Car
Automobili e Fantasia
CATEGORIE
ARCHIVI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Più informazioni

Il settaggio dei cookie per questo sito web è impostato su "permetti Cookies" per permetterti la miglior esperienza possibile di navigazione, Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare il settaggio dei cookie o premendo "Accetto" potrai proseguire la navigazione senza limitazioni. The Cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close