Il premio tedesco Autonis Design alla Ferrari 488 Spider

ferrari_550

Non si fermano i riconoscimenti assegnati a livello internazionale alle vetture Ferrari realizzate dal Centro Design guidato da Flavio Manzoni: ora è la volta della Ferrari 488 Spider, alla quale i lettori della rivista automobilistica tedesca Auto Motor und Sport hanno assegnato il premio Autonis Design, indicandola come la più bella auto sportiva convertibile del mondo.

Il premio Autonis Design, a cadenza annuale e giunto alla sedicesima edizione, viene assegnato a 11 diverse categorie di vetture: tra tutte le sport car convertibili, la Ferrari 488 Spider è risultata la vincitrice. Da segnalare anche i successi del design di altri marchi italiani quali Alfa Romeo (“Marchio di design dell’anno” e premiata per Giulia e Mito) e Abarth, con la 595 prima nella categoria minicar.

Tornando a Ferrari, queste le parole di Flavio Manzoni dopo il nuovo premio, che si aggiunge a quelli già vinti da quando è stato realizzato il Centro Design di Maranello: «E’ un grande onore per la Ferrari conquistare un Autonis Design Award per la 488 Spider. E’ un risultato significativo in una categoria così competitiva e di alto livello e un ulteriore riconoscimento per gli sforzi di tutto lo staff di Ferrari Design».

I Commenti sono chiusi

Virtual Car
Automobili e Fantasia
CATEGORIE
ARCHIVI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Più informazioni

Il settaggio dei cookie per questo sito web è impostato su "permetti Cookies" per permetterti la miglior esperienza possibile di navigazione, Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare il settaggio dei cookie o premendo "Accetto" potrai proseguire la navigazione senza limitazioni. The Cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close