Fiat 500L, presentazione a Torino: dati tecnici, filmati, immagini e la preview della 500X SUV

fiat-500l-le-foto-della-presentazione_f520

In occasione della visita al Centro Stile Fiat di Mirafiori per la preview della nuova Fiat 500L, abbiamo avuto modo di illustrare il design e la “filosofia” della nuova multispazio della famiglia 500, la cui sigla “L” può assumere il significato di “Large”, “Light” e Loft”, ma richiama anche la sigla della storica “500 Lusso”. La recente presentazione ufficiale della 500L a Torino, svoltasi il 4 luglio 2012, a 55 anni esatti dalla presentazione della 500 di Dante Giacosa e a 5 anni del debutto della Fiat 500 attuale, permette di conoscere qualche informazione in più sulla vettura di serie, a cominciare dal prezzo di attacco (15.550 euro). E con uno sguardo al futuro, con l’anteprima della SUV-Crossover Fiat 500X.


LA 500L: UN NUOVO MODELLO DELLA FAMIGLIA 500
Abbiamo già trattato in modo approfondito del design della 500L, realizzato dal team guidato da Roberto Giolito, e degli stimoli provenienti da icone del design italiano quali la Fiat 600 Multipla, di cui la 500L riesce a mantenere alcuni stilemi senza citazioni dirette: si noti, ad esempio, il parabrezza avanzato e non molto inclinato, o l’andamento del parafango posteriore, comprese le proporzioni tra ruota e fiancata. La Fiat 500L, basata su uno specifico pianale derivato da quello della 500, è lunga 4 metri e 15 centimetri (più o meno come una segmento C di qualche anno fa), è larga 178 cm e alta ben 166 cm, con un passo di 261 cm. Il Cx è pari a 0.30, ma l’aspetto generale non esprime la “sportività” di molte concorrenti, anche di natura utilitaria; qui, al contrario, prevale una forma che dovrebbe tramettere simpatia e funzionalità -con un linguaggio analogo a quello della nuova Panda, o di alcuni commerciali leggeri Fiat. I colori definitivi della carrozzeria sono 11, combinabili con tre tinte del tetto, nero, bianco e tinta scocca, e tre dei cerchi, bianco, nero e alluminio. Curiosa l’opzione della macchina da caffè espresso a cialde in collaborazione con Lavazza, che esprime la logica dei designer nel progettare un abitacolo ampio, confortevole e funzionale: da segnalare lo spazio disponibile (3,17 metri cubi, compresi i 400 litri del bagagliaio), il piano di carico a tre livelli con il sistema Cargo Magic Space, i numerosi vani portaoggetti interni. La plancia e il volante, poi, seguono il recente stile visto in 500 e Panda, pur avendo un design completamente autonomo -anche il volante lievemente squadrato non è lo stesso della Panda. Sulla 500L debuttano il sistema multimediale Uconnect, un nuovo impianto audio in collaborazione con Beats Audio e, più avanti, il sistema “City Brake Control”, per la frenata automatica in presenza di ostacoli anteriori. I motori disponibili sono attualmente tre, due a benzina e un turbodiesel: 0.9 Turbo TwinAir, con potenza portata a 105 CV, dal 2013 anche in variante a metano Natural Power; 1.3 16v MultiJet 2 da 85 CV; Fire 1.4 16v da 95 CV. Gli allestimenti sono quattro (Pop, Pop Star, Easy e Lounge), con prezzi a partire da 15.550 euro per la versione 1.4 Pop; la prenotazione può essere effettuata già ora, mentre le vendite inizieranno in Italia con un ‘porte aperte’ nel primo week-end di ottobre.


LA PRESENTAZIONE A TORINO
Il 4 luglio è stato il giorno della presentazione della 500 storica (1957) e di quella attuale (2007); la 500L è la più grande delle tre, e il suo lancio è appunto accompagnato dal claim “Growing up in Cool”. La presentazione si è svolta presso le Officine Grandi Riparazioni di Torino, alla presenza dei protagonisti della progettazione della vettura. Olivier François ha sottolineato come la 500L sia la vettura al top della categoria nel rapporto dimensioni e capacità di carico, con la possibilità di abbattere il sedile anteriore per caricare oggetti fino a a 2,40 metri, e di ospitare comodamente 5 persone, ma anche con tante possibilità di personalizzazione. La nuova Fiat 500L non viene prodotta in Italia, ma nello stabilimento serbo di Kragujevac, con una produzione iniziale di 550 unità al giorno, e con la previsione di esportare la vettura all’estero, soprattutto negli Stati Uniti, dove dovrebbe essere preferita la futura versione Trekking, per il fuoristrada leggero. Come già anticipato al Centro Stile Fiat, la 500L sarà proposta anche in versione XL a 7 posti.

FORME SVELATE PER LA “500X”, LA FUTURA 500L SUV
Il video che segue mostra invece la futura 500 SUV, mostrata a sorpresa durante la presentazione della 500L; il SUV compatto propone il medesimo linguaggio stilistico della famiglia 500, ma condividerà il pianale con una variante con marchio Jeep. Sarà la sostituta della Fiat Sedici, e potrebbe chiamarsi Fiat 500X.

– Virtual Car, Fiat

I Commenti sono chiusi

Virtual Car
Automobili e Fantasia - translate
Salone di Parigi 2016
CATEGORIE
ARCHIVI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Più informazioni

Il settaggio dei cookie per questo sito web è impostato su "permetti Cookies" per permetterti la miglior esperienza possibile di navigazione, Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare il settaggio dei cookie o premendo "Accetto" potrai proseguire la navigazione senza limitazioni. The Cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close