Disegni: nuova Fiat 127, di Giovanni Bindi

Nuova Fiat 127 di Giovanni Bindi
[ 2 foto ]

Molti “fans” delle automobili italiane del recente passato hanno gradito il ritorno della nuova Fiat 500; tuttavia, ci sono vetture della storia automobilistica di casa nostra che ancora in molti vorrebbero rivedere in forma moderna su strada: ad esempio, quelle di categoria lievemente superiore. Abbiamo visto, ad esempio, le proposte per una nuova A112 Abarth, ed anche la costruzione virtuale di una “futura” Fiat 127. Proprio a quest’ultima, disegnata originariamente da Pio Manzù, sono dedicati i disegni inviatici da Giovanni Bindi.

L’idea esposta in questi schizzi è di attualizzare le forme delle storica 127, a cominiciare dalle maggiori dimensioni: la “concept” è lunga infatti 3,90 m, larga 1,72 m e alta 1,42 m. I fari anteriori – quadrati – sono analoghi a quelli della nuova Panda, mentre le forme generali ed alcuni dettagli (ad esempio, il deflettore anteriore) ricordano molto la 127 prima serie.
Secondo l’autore, una Fiat 127 – magari in versione Sport, o Abarth – potrebbe essere una rivale più vicina alla Mini di quanto non lo siano 500 (di segmento inferiore, anche in origine) e Grande Punto (che non è una vettura legata al passato)…

– Giovanni Bindi per Virtual Car

4 Commenti a “Disegni: nuova Fiat 127, di Giovanni Bindi”

Virtual Car
Automobili e Fantasia
CATEGORIE
ARCHIVI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Più informazioni

Il settaggio dei cookie per questo sito web è impostato su "permetti Cookies" per permetterti la miglior esperienza possibile di navigazione, Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare il settaggio dei cookie o premendo "Accetto" potrai proseguire la navigazione senza limitazioni. The Cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close