Concept cars: le proposte Fiat, Renault/Dacia, Nissan e Mercedes-Benz

mercedes-g-code-concept-_f520

Di recente sono state presentate alcune concept car: tra queste Fiat FCC4, Mercedes G-Code, Nissan Kicks, Dacia Duster Oroch. Di seguito alcune note sui modelli, e le gallerie di immagini -nel caso di Mercedes anche con i bozzetti di stile.

fiat-fcc4_f520
[ 8 immagini ]

Le ultime concept car di fantasia con il marchio Fiat nascono dal vitale centro stile brasiliano, attivo in uno dei mercati più proficui per il gruppo FCA. Proprio al Salone di San Paolo è stata presentata la Fiat FCC4, curiosa interpretazione di un SUV crossover con linee tesissime da coupé, padiglione molto basso, fiancata alta e muscolosa, ruote enormi e grande distanza da terra. Al frontale alto, con stilemi Fiat (a cominciare dal logo circolare affiancato dal “baffo”) ma anche con soluzioni attuali “alla Eqvoque” a cominciare dall’uso di LED, fa riscontro una coda quasi orizzontale, che ricorda un pick-up, con portellone asimmetrico e grande scritta Fiat. Strutture “organiche” a traliccio si intravedono sotto il lunotto, mentre altre soluzioni sono prese a prestito dal mondo delle due ruote. Per ottenere una certa abitabilità interna, le misure sono extra-large: 5 metri di lunghezza, 1,94 m di larghezza, 1,60 m di altezza. Non diventerà un’auto di serie, ma potrebbe servire da modello per qualche soluzione stilistica.

dacia-duster-oroch_f520
[ 6 immagini ]

La Renault Duster Oroch è più o meno una versione pick up della Duster, che in Brasile non viene venduto con il marchio Dacia: realizzato dal centro stile di San Paolo, il suo design mantiene gli stilemi tipici della Duster, con abitacolo a doppia cabina, aggiungendo protezioni inferiori e il tipico cassone aperto dei pick-up, molto popolari nel mercato locale. Dovrebbe poter diventare un modello di serie.

nissan-kicks-concept_f520
[ 16 immagini ]

Sempre per il Salone di San Paolo, il debutto della Nissan Kicks concept, sviluppato a San Diego, in California, con il supporto della sede giapponese e dal nuovo centro stile brasiliano. Realizzato su base Nissan Micra, come la Juke, si tratta di una SUV-crossover compatta a 5 porte dalle linee muscolose ricche di spigoli vivi ed elementi a contrasto. Tra le sue caratteristiche, il complesso gioco delle superfici della fiancata; lo scudo anteriore; gli elementi color arancione, a cominciare dal tetto “sospeso” sulla superficie vetrata. Dovrebbe venire prodotto proprio nella fabbrica brasiliana di Resenda, come SUV compatto da destinare a quei mercati.

mercedes-g-code-concept-_f520
[ 30 immagini ]

Anche la Mercedes-Benz G-Code affronta il tema del SUV compatto a 5 porte, ma in un altro territorio: è stato infatti presentato nel nuovo centro stile Mercedes-Benz in Cina. Ha dimensioni compatte, con 4.100×1.900×1.500 mm, ed è quindi un modello più piccolo della GLA, per competere con la futura Audi Q1. Le proporzioni sono dunque particolari, con una forma generale tondeggiante, la corta portiera posteriore controvento, le ruote alle estremità ma molto grandi che danno l’impressione di un passo ancora più ridotto. il design fantasioso e non molto occidentale è legato all’ispirazione allo “stile di vita moderno dei giovani asiatici”. All’interno, una cloche al posto del volante e un grande display centrale con pannelli arrotondati; i sedili sono in fibra di carbonio rivestiti in pelle, capaci di adattarsi al passeggero grazie ad una scansione 3D. E, sotto il piano di carico, sono collegati due scooter. Si tratta di un’ipotesi di stile, che potrebbe in futuro diventare un’auto di serie, con le opportune modifiche.

Concept cars: le proposte Fiat, Renault/Dacia, Nissan e Mercedes-Benz
Tagged on:                             

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Più informazioni

Il settaggio dei cookie per questo sito web è impostato su "permetti Cookies" per permetterti la miglior esperienza possibile di navigazione, Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare il settaggio dei cookie o premendo "Accetto" potrai proseguire la navigazione senza limitazioni. The Cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close