Archivi per la categoria ‘Villa d’Este 2007’

Amphicar a Villa Erba

Amphicar
[ 3 foto ]

Tra le auto presenti nel parco di Villa Erba, fuori competizione nell’ambito del Concorso Villa d’Este 2007 e seminascosta in un’appropriata ambientazione lacustre, c’era questa curiosa Amphicar deli anni ’60. La Amphicar, il cui nome deriva dalla combinazione delle parole “amphibious” e “car”, può essere considerata la sola automobile anfibia mai realizzata per una produzione industriale. Costruita in Germania con il nome di “model 770” dal gruppo Quandt a partire dal 1961, fu disegnata da Hanns Trippel, che in tempo di guerra aveva già realizzato la Volkswagen Schwimmwagen.

Leggi il resto di questo articolo »

Fiat 8V Supersonic Ghia (1954)

Fiat 8V Supersonic Ghia 1954
[ 9 foto ]

Come anticipato, torniamo a trattare dell’originale Fiat 8V Supersonic Ghia del 1954, vincitrice di categoria al Concorso Villa d’Este 2007. Questa originale vettura, dal design ispirato all’aeronautica -o se vogliamo anche ai viaggi spaziali nell’epoca d’oro della fantascienza- ha una storia quanto mai singolare. La carrozzeria Supersonic, infatti, fu disegnata da Giovanni Savonuzzi (una delle figure chiave, ad esempio, della Cisitalia) per Ghia, e non fu utilizzata soltanto per “rivestire” il pianale della Fiat 8V, ma anche altre auto: l’Alfa Romeo Abarth Conrero 2000 Mille Miglia (la prima della serie, nel 1953), la Jaguar XK-120, l’Aston Martin DB2

Leggi il resto di questo articolo »

Diatto: ieri e oggi a Villa d’Este

Diatto di ieri e di oggi a Villa Erba 2007
[ 12 foto ]

Un singolare confronto a Villa Erba, sede “pubblica” del Concorso Villa d’Este 2007, all’ingresso del parco: una Diatto di ieri posta a fianco di una Diatto di oggi, ovvero la Ottovù Project Zagato, la recente granturismo prodotta in soli due esemplari. La versione esposta non era quella azzurra, presentata nelle prime foto ufficiali, ma quella verde-oro che era in mostra al Salone di Ginevra 2007. Difficile dire quale sia la migliore tra l’auto storica e quella attuale, perché troppi anni separano le due vetture: l’importante è che il nome Diatto, prestigioso marchio automobilistico torinese, sia tornato a comparire nel frontale di una granturismo del XXI secolo.

– Virtual Car

Alfa Romeo 6C 1750 GS Flying Star Touring 1931

Alfa Romeo Flying Star Villa Este
[ 15 foto ] [ 2 video ]

Ecco un omaggio alla vincitrice della categoria “Stile e Sportività, Levrieri della strada” (1919-1932) al Concorso Villa d’Este 2007: l’Alfa Romeo 6C 1750 GS Touring del 1931. Soprannominata Flying Star (stella volante), ha una carrozzeria speciale disegnata da Touring, grazie alla quale nello stesso 1931 la signora Josette Pozzo vinse la Coppa d’oro Villa d’Este. L’auto è tornata dunque a sfilare (e a raccogliere gradimenti) negli stessi luoghi dopo ben 76 anni, forse… perfino più bianca che in origine, ma comunque dalla linea molto affascinante. Oltre alle immagini, proponiamo di seguito anche un paio di brevi video realizzati a Villa Erba.

Leggi il resto di questo articolo »

Bertone Barchetta a Villa d’Este

Bertone Barchetta Villa Este 2007
[ 23 foto ]

Lo staff di Virtual Car, insieme ad altri colleghi ed appassionati di automobili, ha fatto il tifo per lei al concorso Villa d’Este: ha vinto l'”irraggiungibile” Ferrari P4/5 Pininfarina, ma questa Barchetta di Bertone, presentata al Salone di Ginevra 2007, ha sicuramente scaldato i cuori. Prima di tutto, per l’idea in sé, la realizzazione di una carrozzeria esclusiva, dinamica e divertente, unendo sapientemente modernità e tradizione, sull’irriconoscibile pianale della Fiat Panda 100 HP. Dall’altra, perché la la Carrozzeria Bertone è un tassello imprescindibile nella storia dell’automobilismo italiano, e sarà senz’altro in grado di superare le difficoltà dell’attuale momento. Intanto, godiamoci le immagini di questa piccola ed entusiamante roadster, nella speranza che possa diventare la “Barchetta” del XXI secolo.

– Virtual Car

BMW a Villa d’Este 2007

BMW a Villa Este 2007
[ 107 foto ]

Come nelle recenti edizioni -ad esempio, quella dello scorso anno– del Concorso d’Eleganza Villa d’Este, il Gruppo BMW era anche nel 2007 sponsor principale della manifestazione: pertanto, per correttezza, non ha preso parte direttamente al concorso vero e proprio, ma ha portato una serie di vetture interessanti, del passato, del presente e del futuro. Con il tema “90 anni del marchio BMW”, erano infatti esposte a Villa Erba, nella consueta hall interna e nel parco esterno, automobili e motociclette importanti per la storia di BMW, che potete osservare nella nostra galleria di immagini.

Leggi il resto di questo articolo »

Ferrari P4/5 Pininfarina: dettagli da Villa d’Este

Ferrari P4 5 Pininfarina
[ 29 foto ]

Certamente è stata una delle più ammirate auto di Villa Erba: la Ferrari P4/5 realizzata appositamente per James Glickenhaus da Pininfarina faceva bella mostra di sé nel parco della villa, a fianco alle altre concept cars del Concorso Villa d’Este, vincendo senza ombra di dubbio il referendum riservato ai visitatori nella propria categoria.

James Glickenhaus è stato gentilissimo verso tutti, raccontando aneddoti e spiegando caratteristiche tecniche, mostrando alcuni dettagli della vettura e facendosi fotografare con chiunque glielo richiedesse.

Leggi il resto di questo articolo »

Storiche a Villa d’Este 2007: La nascita del mito Ferrari (1953-1957)

Villa Este 2007 Classe H
[ 33 foto ]

L’ultima delle categorie del Concorso Villa d’Este 2007 era riservato ad alcune Ferrari un po’ speciali: quelle realizzate dal 1953 al 1957 circa, ovvero i primi modelli impegnati nelle competizioni che contribuirono alla “nascita di un mito”. Per la cronaca, la vittoria di classe è andata alla 375 MM Spider Pinin Farina, ed altre vetture sono state premiate: in ogni caso sempre un piacere osservare queste Ferrari della prima ora, per la loro valenza storica, e per la passione per l’automobile che riescono ancora a trasmettere.

Leggi il resto di questo articolo »

Storiche a Villa d’Este 2007: Prestigio nel mondo (1954-1971)

Villa Este 2007 Auto storiche Classe G
[ 54 foto ]

Ancora una raccolta di auto d’epoca straordinarie, sempre dal Concorso d’Eleganza Villa d’Este: dopo i Carrozzieri italiani, è la volta di alcuni marchi automobilistici internazionali del periodo 1954-1971. Ci sono vetture dallo stile celebrato, come la BMW 507 di Albrecht Goertz, ed anche di stilisti italiani: è il caso della Dodge Challenger di Frua, oppure dell’Aston Martin DB4 GT Zagato, vincitrice di categoria.

Leggi il resto di questo articolo »

Storiche a Villa d’Este 2007: Stile italiano, i “Carrozzieri” (1954-1971)

Villa Este 2007 Auto storiche Classe F
[ 47 foto ]

Il termine “Carrozzieri” individua ormai universalmente un periodo particolarmente felice per il design italiano: quello che va dalla metà degli anni ’50 all’inizio degli anni ’70, che vide nascere prodotti di altissimo livello estetico e tecnico progettati e realizzati da importanti designers e piccoli produttori del nostro paese. Sono dunque rappresentate, in questa categoria, creazioni di Pinin Farina, Scaglietti, Ghia, Touring e Bertone, per i marchi Ferrari, Aston Martin, Fiat, Lamborghini, Bizzarrini e Maserati. Non è un caso che da questa sezione provenga l’auto premiata per lo stile più emozionante (Trofeo Auto & Design, Ferrari 375 MM Scaglietti), mentre il premio di categoria è stato assegnato all’originale Fiat 8V Supersonic di Ghia, sulla quale avremo modo di tornare a scrivere nei prossimi giorni.

Leggi il resto di questo articolo »

Virtual Car
Automobili e Fantasia
CATEGORIE
ARCHIVI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Più informazioni

Il settaggio dei cookie per questo sito web è impostato su "permetti Cookies" per permetterti la miglior esperienza possibile di navigazione, Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare il settaggio dei cookie o premendo "Accetto" potrai proseguire la navigazione senza limitazioni. The Cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close