Befana al Gaslini, la 18ma edizione con il Fiat 500 Club Italia

befana_gaslini_2015

Lo scorso 6 gennaio 2016 si è ripetuta per il 18° anno consecutivo la lodevole iniziativa de “La Befana al Gaslini”: sotto l’egida del Fiat 500 Club Italia, in collaborazione con l’associazione “La Band Degli Orsi”, un nutrito gruppo di appassionati della 500 storica ha portato un sorriso e un augurio ai bimbi di tutto il mondo ricoverati nell’istituto pediatrico genovese.

L’iniziativa ha visto la partecipazione di oltre 50 Fiat 500 storiche provenienti da Liguria, Piemonte e Lombardia, che si sono ritrovate al Gaslini per portare doni ai piccoli degenti; erano presenti i fiduciari Fiat 500 Club Italia della provincia di Imperia e Genova, i militi della Croce Bianca e una delegazione del Comune e della ProLoco di Garlenda.

«Quello della Befana in 500 –afferma il fondatore del club Domenico Romano– è un appuntamento che organizziamo con cura già molte settimane prima delle festività di Natale. E’ un evento che vede la partecipazione di molti iscritti non solo del Savonese, ma provenienti anche da altre località della Liguria. Facciamo festa insieme ai bimbi ricoverati distribuendo doni e portando un po’ di animazione. Donare un sorriso e magari fare un giro su una delle nostre automobiline rappresenta da sempre un momento di gioia e di felicità durante il loro ricovero in ospedale».

La Befana al Gaslini avviene storicamente in collaborazione con l’associazione “La Band degli Orsi”, che si occupa dell’accoglienza e dell’ospitalità dei bambini ricoverati e delle loro famiglie: non a caso, una 500 Giardiniera è stata donata lo scorso anno all’Ospedale pediatrico, per svolgere il ruolo di “ambasciatrice del sorriso”.

«Siamo molto felici di questa collaborazione che, oltre a portare un momento di allegria ai bambini, di anno in anno aumenta la sensibilizzazione delle persone», ha dichiarato Pierluigi Bruschettini, dirigente del reparto di Neurochirurgia e fondatore de “La Band degli Orsi”.