50° anniversario dalla Fondazione del Registro Fiat Italiano (Biella 5-6-7 Luglio 2013)

registro_fiat

“Una grande famiglia”… Con queste parole il Presidente Edoardo Magnone ha definito nel discorso di saluto, il Registro Fiat Italiano che ha tenuto a Biella, nei giorni dal 5 al 7 luglio 2013, un raduno commemorativo per festeggiare i 50 anni dalla fondazione.

Un centinaio gli equipaggi presenti, che provenivano anche dalla Svizzera, con automobili Fiat di ogni epoca, dalla 503 del 1926 alla Fiat 131 Supermirafiori 1400 TC prodotta con finiture specifiche per il mercato tedesco. Erano anche presenti altre vetture di marchi oggi appartenenti al gruppo Fiat, come le Alfa Romeo Giulietta Spider Veloce, Duetto coda lunga “osso di seppia” e Giulia GTC, o le Lancia Aurelia B 24 S Convertibile, Appia coupè Vignale, Flaminia coupè Pininfarina e una Delta Integrale. Special guest una Citroen Traction Avant Cabrio di provenienza francese.

Tra le vetture Fiat partecipanti, si possono citare le 508 Balilla, le 500 Topolino compreso un bell’esemplare di Belvedere, una Fiat 600 1a serie del 1956 proveniente da Genova, le 1100 “musone”, 103 “bauletto”, 103 E, una 1200 Granluce rosso rubino con tetto nero, e un’esemplare dell’ultima serie, la 103 P più conosciuta come 1100 R del 1968, nella livrea ministeriale blu scuro. Altre vetture Fiat erano le 850 spider e Vignale coupè, le X1/9, la 128 berlina prima serie, la 128 Coupé SL 1100, le 124 spider e 124 Abarth; una Fiat 1500 berlina proveniente da Napoli e una Fiat 1500 S coupè con motore Osca, le Fiat 2300 S coupè, le Fiat Dino coupè, una 124 1a serie e una Special T 1400 del ’72, una Fiat 125 Special “gommone”, una rara 125 Moretti coupè ed una ambita Fiat 131 Abarth. Best in show, una meravigliosa Fiat 1500 Garavini 6 cilindri cabrio in tutta la sua eleganza ed esclusività.

Di seguito, un breve resoconto della giornata:
«Il tour è partito nella mattinata di sabato 6 luglio dall’Hotel Agorà di Biella con un giro turistico sulle colline con prima tappa la visita al Lanificio Piacenza “il re del cashmere”, storica azienda manifatturiera dal 1731. Di seguito la colonna storica di vetture si è trasferita allo storico rione “Piazzo” di Biella in piazza Cisterna per un aperitivo. Lunch a Verrone alla “Fattoria delle Rose”, una struttura tipicamente piemontese con pietanze tutte di propria produzione biologica. Nel pomeriggio è proseguito il giro turistico sulle alpi biellesi con una prima sosta con visita guidata alla Pieve di Santa Maria Assunta di Salussola. Seconda sosta con rinfresco a Zimone con visita all’interessante Museo dei Carradori antichi costruttori di carri fino alla prima metà degli anni ’70. Dopo la piacevole serata con Cena di Gala, domenica mattina la colonna infrangibile con i rombi d’altri tempi si è mossa per un nuovo itinerario turistico con meta al Ricetto (rifugio) di Candelo un suggestivo viaggio attraverso il tempo in un borgo del 1600 luogo talmente caratteristico che è scelto molto spesso come location per riprese cinematografiche e fiction come la “Freccia Nera” degli anni ’60 con una giovane Loretta Goggi o l’edizione del Trio Lopez dei “Promessi Sposi” degli anni ’90. Naturalmente lunch all’antica Trattoria di Ricetto. Come forse avrete capito non ci si è fatto mancare nulla sotto il profilo eno-gastronomico – turistico e culturale e le nostre automobili si sono tutte comportate con onore e disinvoltura in questo tour con la soddisfazione di ogni proprietario.
Il sommo poeta ha scritto : “Nel mezzo del cammin di nostra vita”… Il Registro Fiat Italiano ha confermato di essere in piena forma ed in sintonia con gli auspici di Fiat Group che tengono all’auto d’epoca in quanto non solo elemento di memoria storica, ma anche punto di aggregazione e fidelizzazione al Brand. Ed infine: “Uscimmo a rivedere le stelle”… delle nostre auto parcheggiate, per ritornare ai nostri lidi, entusiasti dell’esperienza vissuta in compagnia di tante persone simpatiche e cordiali e già prenotati per i 100 anni del Registro Fiat Italiano. Qualcuno ha detto che le nostre auto ci saranno… Quanto a noi, mai porre limiti alla divina provvidenza !»


Carlo Carugati per Registro Fiat, Virtual Car

50° anniversario dalla Fondazione del Registro Fiat Italiano (Biella 5-6-7 Luglio 2013)
Tagged on:                             

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Più informazioni

Il settaggio dei cookie per questo sito web è impostato su "permetti Cookies" per permetterti la miglior esperienza possibile di navigazione, Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare il settaggio dei cookie o premendo "Accetto" potrai proseguire la navigazione senza limitazioni. The Cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close