32° Meeting Internazionale Fiat 500 di Garlenda: concluso il “raduno dei raduni”

garlenda_15

Questa volta a farla da padrone è stato sicuramente il gran caldo, che però non ha fermato gli 851 cinquecentisti, impegnati dal 3 al 5 luglio a partecipare alla 32ma edizione del Meeting Internazionale Fiat 500, promosso dal Fiat 500 Club Italia e svoltosi come ogni anno a Garlenda (Savona). Come ultimo saluto, il gala di domenica 5 luglio con la sfilata sul palco dei cinquecentisti stranieri, capitanati dalla rappresentanza del Belgio, scelta quest’anno come nazione d’onore.

Una festa che ha visto partecipare Fiat 500 storiche da ogni regione italiana, comprese Campania, Calabria, Sicilia e Veneto, e da una quindicina di nazioni estere. Tra le iniziative, la premiazione di domenica degli artisti che hanno partecipato all’estemporanea di pittura promossa con l’associazione “Amici nell’Arte”: la “500 d’oro” è andata a Diana Villa, quella d’argento a Constantin Staneacsu. Per il sabato sera, da segnalare anche lo show “Cinquecentista Protagonista” con intrattenimenti vari, e l’incursione di Babbo Natale “portato” dall’equipaggio di Rovaniemi (Finlandia), il paese di Santa Claus.

Importante anche l’aspetto della solidarietà, con la costante presenza dell’Unicef e della “Band degli Orsi” dell’Ospedale “G. Gaslini” di Genova, come pure quello agonistico e tecnico, con la presenza ufficiale di aziende come Allianz, Bardahl e Michelin e l’iniziativa “500 miglia in 500”. Importante la ricaduta sul territorio del ponente ligure: Garlenda ha ribadito il suo ruolo di “Capitale mondiale del cinquino”, dando appuntamento a tutti al primo weekend di luglio 2016.