XXVIII Meeting Internazionale Fiat 500 storiche di Garlenda (Savona): pronti a partire!!!

meeting_500_10_11_f520

E’ tutto pronto per il 28° Meeting Internazionale di Garlenda, uno dei più importanti raduni di auto d’epoca che si svolgano in Italia, con una massiccia partecipazione di vetture (limitate ad un massimo di 1000); la cosa più impressionante è che il raduno comprende un solo modello di vettura, con minime varianti: l’indimenticata Fiat 500 d’epoca. Come ormai da alcuni anni, saremo presenti alla manifestazione anche noi di Virtual Car.

Leggi tutto “XXVIII Meeting Internazionale Fiat 500 storiche di Garlenda (Savona): pronti a partire!!!”

Primo “Raid del Pignoletto” per auto d’epoca in provincia di Bologna (3 luglio 2011)

raid-logo-2011f520

Il Centro socioculturale “Sandro Pertini” di Zola Predosa (Bologna) e il Team San Luca organizzano per domenica prossima, 3 luglio 2011, il il Primo “Raid del Pignoletto“, che prende il nome dal noto vino Pignoletto, prodotto nelle morbide colline della provincia ovest di Bologna. L’evento è la quarta tappa del Trofeo Interclub 2011, con partenza alle ore 10 dal centro cittadino di Zola Predosa, e l’attraversamento del territorio collinare di Monte San Pietro, Castello di Serravalle e Monteveglio; sono previste due soste per le prove speciali di abilità e controlli a timbro.

Leggi tutto “Primo “Raid del Pignoletto” per auto d’epoca in provincia di Bologna (3 luglio 2011)”

Premiate le Fiat 600 storiche di ritorno da Bromley, in Inghilterra

fiat_600_raduno_bromley

Abbiamo già segnalato l’avventura delle tre Fiat 600 d’epoca (1955, 1958 e 1964), di proprietà di Nancy Stefanelli, Pierluigi Tonti e Mario Minacapelli, partite da San Marino, Pesaro e Rovereto il 5 giugno 2011, e giunte a Bromley, un sobborgo di Londra, per il “Bromley Pageant of Motoring 2011″. Le vetture sono già rientrate in Italia, il 18 giugno, dopo un viaggio di 2.733 km e la vincita di un premio importante…

Leggi tutto “Premiate le Fiat 600 storiche di ritorno da Bromley, in Inghilterra”

Disegnare a mano libera è fondamentale nonostante la realtà virtuale

maserati-gt-uno-sketches_520

Carissimi amici, spesso ricevo email nelle quali giovani studenti e aspiranti designers mi chiedono di esprimere un giudizio sui loro disegni e illustrazioni. Spesso, anzi spessissimo, i mini book che ricevo sono composti da immagini realizzate con Photoshop, Paint, o direttamente 3D realizzati con Alias. La cosa che trovo «strana» (anche da parte di giovanissimi studenti) è che tutti sono fieri di essere in grado d’inviarmi già immagini realizzate grazie alla tecnologia virtuale.

Leggi tutto “Disegnare a mano libera è fondamentale nonostante la realtà virtuale”