100 anni di Lamborghini al Museo con l’artista Luana Raia e le automobili d’epoca

museo_lambo_550

Lo scorso 30 luglio 2016, il Museo Ferruccio Lamborghini è stato al centro di una manifestazione organizzata da Luana Raia Eventi e con il Patrocinio del RIVS, nel quadro delle attività di festeggiamento per il centenario dalla nascita del Fondatore. Al raduno di automobili d’epoca, passate e recenti, si sono unite le Lamborghini di oggi, la visita del Museo e un simpatico momento conviviale conclusivo.

Gli oltre 40 appassionati si sono ritrovati davanti al Museo, accolti da due recentissime Lamborghini Huracàn LP 610-4, e arrivando con vetture storiche etereogenee: tra queste, la classica MG TD degli anni ’50, la MG A 1600 roadster degli anni ’60, l’Alfa Romeo Alfetta del decennio successivo e la sportiva Fiat Ritmo Abarth TC 130 degli anni ’80; per le Yong Timer, segnaliamo Alfa Romeo Spider e GTV e la Porsche 964 Cabrio, penultima versione della 911 raffreddata ad aria.

Sotto la guida di Carmelo Basile, curatore del Museo, il gruppo ha potuto conoscere il mondo e la storia di Ferruccio Lamborghini, grazie alla raccolta di tutta la sua produzione industriale, nata da un’idea del figlio Tonino Lamborghini. L’artista Luana Raia, che ha organizzato l’incontro, ha saputo raccogliere molte persone, grazie anche all’impiego dei Social; tra queste esperti di automobili come Luca Apollonj Ghetti, già Direttore Relazioni Esterne General Motors ed in precedenza British Leyland, ma anche molti giovani, che hanno potuto avvicinarsi alla passione delle auto d’epoca e al genio di Ferruccio Lamboghini.

Il Museo raccoglie 12 esemplari unici, dal primo trattore Carioca del 1948 alla prima vettura prodotta da Lamborghini sempre nel 1948 e marchiata FLC (Ferruccio Lamborghini Cento), quindi la prima Lamborghini del 1963, la futuristica 350 GTV, e le principali supercar della Casa, dalla MiuraSV personale di Ferruccio (valutata oltre 20 milioni di Euro), fino alla Countach. Il resto della produzione industriale viene rappresentato dagli impianti di condizionamento (prima azienda Europea), da un prototipo di elicottero, dal primo offshore da 2000 CV, campione del mondo. Ci sono persino le riproduzioni della prima officina dove veniva costruito il Carioca, e dell’ufficio di Ferruccio, così come a Maranello è stato ricreato lo studio di Enzo Ferrari.
Dopo gli immancabili acquisti al book shop, e la foto di gruppo, la serata si è chiusa in modo conviviale presso la “Corte del Duca”.

L’incontro è stato organizzato da Luana Raia dopo il precedente evento sul Lago d’Iseo: per queste occasioni di incontro e di formazione culturale, è stato creato lo specifico “brand” Luana Raia Eventi, che produrrà in seguito nuove iniziative sempre a tema motoristico.

> Carlo Carugati per Luana Raia Eventi, Virtual Car

I Commenti sono chiusi

Virtual Car
Automobili e Fantasia
CATEGORIE
ARCHIVI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Più informazioni

Il settaggio dei cookie per questo sito web è impostato su "permetti Cookies" per permetterti la miglior esperienza possibile di navigazione, Se continui ad utilizzare questo sito web senza cambiare il settaggio dei cookie o premendo "Accetto" potrai proseguire la navigazione senza limitazioni. The Cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close